Italia

Aperitivo all’osteria del Lupo Nero a Mestre

Aperitivo all'osteria al lupo nero a MestreTrovare un posto dove bere un buon aperitivo a Mestre diventa sempre più difficile, anche perchè non è che la Venezia di terraferma offra chissà che tipo di svago, ma l’Osteria del Lupo Nero la ritengo degna di nota.

Sullo stesso stile dell‘Hosteria la vite Rossa, l’Osteria del Lupo Nero, che si trova tra Piazza Ferretto e Piazzale Candiani a Mestre, si presenta come un locale rustico, in legno, che offre sia un servizio ristorante che bar, per chi non vuole una serata impegnativa, ma passare un paio di ore a “cichettare” con gli amici.

I LATI POSITIVI

Da lodare i cicheti ed il loro rapporto qualità prezzo. L’assortimento è davvero vasto, e si accontentano tutti i palati sia quelli che prediligono il pesce sia quelli tendenti al carnivoro. Personalmente, l’altra sera che sono stata in questo locale per la prima volta con un paio di amiche, ho assaggiato le polpettine in umido, una polpetta di tonno, le verdure pastellate, gli spiedini di patate al forno e le salsiccette in umido. I cicheti vanno da un minimo di 0,7 euro ad un massimo di 2,5 euro.listino cicheti

Si può anche optare per un piatto interamente di stuzzichini di carne o di solo pesce – rispettivamente 10,70 e 12,00 euro -, per chi ama entrambi un piatto misto da 11,50 euro.

Per chi ama il vino durante un aperitivo, l’osteria ne offre una vasta gamma, ed è possibile consultare la carta dei vini, preventivamente, direttamente dal loro sito.

I LATI NEGATIVI

Tra i lati negativi, un paio di mancanze da parte del personale, ma niente di imperdonabile. Ordinando tre porzioni di polpette in umido, ce ne sono state servite in totale 5, ed essendo dispari ci siamo domandate il perchè, il cameriere si è giustificato dicendo che erano le ultime, offrendoci in alternativa qualcos’altro. Ottimo tentativo di rimediare – ed indubbiamente apprezzato – ma bisognerebbe evitare di “fregare” il cliente, sperando non si accorga che la porzione non è completa.

Secondo neo: il pane. Chiamatemi puntigliosa, ma il pane – almeno in Italia – va sempre portato al tavolo, avendo ordinato una decina di cicheti e da bere, mangiando con forchetta e coltello ce lo aspettavamo, ma è arrivato solo dietro richiesta.

NON SOLO APERITIVO

L’Osteria, come avevo accennato, offre un servizio ristorante sia a pranzo che a cena che personalmente ancora non ho provato, ma vi segnalo questo articolo di una mia cara amica e compagna di studi dove vi racconta la sua esperienza!

Tutto sommato l’Osteria del Lupo nero è un locale che consiglio, soprattutto in una serata in cui non si ha voglia di prendere l’autobus e recarsi a Venezia.

Non avete idea di dove bere l’aperitivo a Mestre? A me questa sembra una proposta valida, no?

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno. Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.