viaggiare-a-settembre
Consigli di viaggio,  Informazioni per chi viaggia

4 motivi per cui viaggiare a settembre conviene

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Settembre è il mio mese preferito per viaggiare, negli ultimi anni ho sempre preferito aspettare che passassero i mesi più caldi dell’estate prima di partire, l’anno scorso per esempio mi sono avventurata in un on the road al sud della Spagna di 9 giorni, dormendo nel Desierto de Tabernas e visitando città come Valencia e Granada, l’anno prima ancora, invece, è stato il turno di Parigi, dove ho potuto verificare sulla mia pelle se gli stereotipi francesi sono veri e fare per la prima volta couchsurfing.

Sarà che per anni ho lavorato in aeroporto e l’alta stagione non mi permetteva di prendere ferie durante i mesi di luglio e agosto, ma a dirvi la verità, è stato più un bene che un male e dopo aver letto questo articolo vi convincerete anche voi che viaggiare a settembre è la scelta migliore che si possa fare (ferie permettendo, ovviamente)!

viaggiare-a-settembre

VIAGGIARE A SETTEMBRE COSTA MENO

Inutile negarlo, a settembre i prezzi di voli e alloggi calano abbastanza, specie nella seconda metà del mese, ciò permette di fare un viaggio low cost a 360 gradi.

Di certo non starò qui a raccontarvi la storia dell’orso, i musei non prevedono scontistiche settembrine e tanto meno i ristoranti, ma se si possono risparmiare una centinaio di euro per dormire e altrettanti per volare (ovviamente dipende dalla destinazione), tanto meglio no?

Perché i voli e li alloggi costano meno? Perché la gente viaggia meno, sostanzialmente c’è un calo della richiesta e un conseguente abbassamento dei prezzi, quindi, ringraziate chi ha le ferie ad agosto, imposte magari dall’azienda, perchè è grazie a loro che voi potrete risparmiare in viaggio.

Certo, se poi cominciate tutti a viaggiare a settembre, forse era meglio se questo articolo non lo scrivevo…  ehehe

IN SETTEMBRE IL CLIMA È PERFETTO PRATICAMENTE IN TUTTO IL MONDO

Fate girare un po’ il mappamondo, scegliete una località a caso che non sia l’Alaska e il Polo Sud e ditemi se lì non c’è un clima spettacolare.

Andate in Vietnam e la stagione delle piogge è già passata, andate in Spagna e fa ancora caldo, tanto da poter ancora andare al mare, andate in qualsiasi posto in Italia, anche in montagna, e il clima è mite, né troppo caldo, né troppo freddo, a Berlino il freddo devono ancora vederlo, in Australia si preparano all’estate…

I BAMBINI TORNANO A SCUOLA

I single o le coppie che ancora non cercano un figlio mi daranno ragione, viaggiare senza bambini in torno è una figata. Niente pianti notturni, niente pallonate e sabbia sull’asciugamano in spiaggia, niente schiamazzi nei musei…

Ovviamente la cosa è relativa in base al tipo di viaggio e alla destinazione che si sceglie, sapete anche meglio di me quali sono le destinazioni più a “rischio bambini” e quali no, e solitamente hanno una spiaggia!

MENO TURISTI

Oltre a trovare ben pochi bambini, il numero di turisti è decisamente inferiore rispetto ai mesi di luglio e agosto, e questo vuol dire:

  • meno code ai musei
  • prezzi più bassi per dormire
  • prezzi più bassi per volare
  • meno code per strada, per chi pensa ad un viaggio on the road

 

Anche viaggiare può essere motivo di stress, a Venezia, per esempio, che ha già dei problemi di spazio viste le sue piccole dimensioni, nei mesi di alta stagione la situazione è invivibile, il ponte di Rialto, per esempio, quasi scompare sotto l’infinità di ciabatte, scarpe e sandali che lo attraversano, cercare di farsi strada nella moltitudine di turisti che occupano le calli strette rischia di rovinarti la giornata, a settembre già la situazione è diversa, la città un po’ si svuota e si comincia a respirare un po’ di più, così anche chi viene a Venezia per 2 giorni, riesce a godersela senza imprecare ogni due ponti.

viaggiare-settembre-ponte

Questo è un esempio legato alla mia città, ma la cosa si ripete in molte altre destinazioni, viaggiare a settembre vuole anche dire godersi meglio il proprio viaggio, e dire che non è cosa da poco, non trovate?

 

 

 

Liz

Liz

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno.
Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.
Liz

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno. Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.

Un commento

  • Michela

    Anche io preferisco viaggiare a Settembre…anche perchè partendo in quel mese sembra che l’estate sia più lunga…e per me che non sono un’amante dell’inverno è davvero un’ottima motivazione… però che fatica dover vedere le foto vacanziere degli amici che partono prima 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers