viaggiare spesso e low cost weekend
Consigli di viaggio,  Informazioni per chi viaggia,  Riflessioni

Viaggiare spesso e low cost nel weekend: ecco come

viaggiare spesso e low cost weekendDa quando ho iniziato ad avere un orario d’ufficio, mi sono dovuta adattare e sono arrivata a domandarmi come fare per viaggiare spesso e low cost nel weekend. Con i turni era più facile viaggiare low cost, in mezzo alla settimana trovare voli a tariffe base è un gioco da ragazzi, ma per il sabato e domenica spesso diventa un incubo. Mi son dovuta ingegnare, ma alla fine verso fine Luglio torno a Berlino con 90 euro e a Settembre vado a Parigi per lo stesso prezzo, direi che per essere in alta stagione e per giunta due weekend non mi è andata per niente male!

IL VOLO

Skyscanner in questo è di grandissimo aiuto, tutto ciò che dovete sapere è quando andare via, e se un weekend vale l’altro, come nel mio caso, qualcosa di economico si riesce a trovare.

  1. Fate la ricerca selezionando tutto il mese, in modo tale da riconoscere a colpo d’occhio il fine settimana con la tariffa migliore.
  2. Se la vostra città conta due aeroporti, o la città di destinazione, lasciate la ricerca generica segnando per esempio “Venezia” (qualsiasi), in questo modo Skysanner mi includerà sia i voli per e da Venezia Marco Polo che quelli per e da Treviso.
  3. Si può circoscrivere ancora di più la ricerca indicando l’orario di partenza e arrivo, io cerco sempre di partire il venerdì sera e tornare la domenica con l’ultimo aereo, non sempre però la tariffa più bassa combacia con l’ultimo volo della giornata ed in quel caso è necessario adattarsi.

L’ALLOGGIO

Se avete un amico che vi può ospitare il problema non si pone, il costo dell’alloggio diventa praticamente zero ma se non siete così fortunati bisogna trovare delle alternative, il più possibile low cost.

1. Il Couchsurfing è un ottimo modo per viaggiare spesso e low cost anche nel weekend, riducendo notevolmente i costi.

2. Airbnb, lo utilizzerò  a Settembre per alloggiare a Parigi, 2 notti 15 euro l’una! Non male, non credete? Anche qui ci vuole un alto spirito di adattamento, andate a stare in casa d’altri, per cui se siete schizzinosi non so se faccia per voi.

3. Gli Ostelli, validissima alternativa che ho utilizzato spesso in passato, poi per i viaggi brevi è perfetto.

4. Scegliere un appartamento piuttosto che un hotel, alcuni vengono affittati anche per pochi giorni.

MANGIARE

Se avete l’appartamento oppure alloggiate in ostello, o in casa d’altri, riuscite benissimo a bilanciare cene fuori per provare la cucina locale, perché comunque se non mangiate, viaggiate solo a metà, e con cene fatte in casa, se invece avete scelto l’albergo evidentemente i soldi vi bastano e avanzano e non avete la necessità di risparmiare. Ad ogni modo partendo il weekend si parla di 2 pranzi e 2 cene, a pranzo un panino mentre si va in giro va più che bene, una sera fuori a cena, per la seconda fate un giro al supermercato.

COSA VEDEREviaggiare low cost

Avete poco tempo, perché si sta parlando di un weekend e non di settimane, cercate di fare una cernita delle cose che volete assolutamente vedere e calcolate i tempi, cercate di non visitare più cose possibili e male ma poche e bene, tanto si fa sempre a tempo a tornare in un altro viaggio e completare il giro. Io a Parigi per esempio ho deciso di non visitare il Louvre, questa volta, ciò non significa che non ci tornerò per vederlo. Ottimizzare i tempi, questa è la parola chiave, lasciando spazio alle nostre passioni ed interessi, e non dare la priorità a ci che “bisogna vedere”.

Per poter viaggiare spesso e low cost il trucco è ammortizzare i costi, di lì non si scampa.  Viaggiare spesso e low cost nel weekend è quindi possibile, ci vuole solo un po’ più di accortezza nel cercare il volo e l’alloggio ed avere un buon spirito di adattamento… a volte molto buono!

 

 

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno. Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.

5 commenti

  • Stefano

    Complimenti per l’articolo, interessante e mi ci ritrovo quasi in tutto.
    Ogni mio viaggio inizia con Skyscanner anche se alla fine prenoto sempre sul sito della compagnia aerea. Non ho ancora provato il couchsurfing e Airbnb perché con un po’ di fortuna e tanto spirito di adattamento su booking finora ho trovato delle super offerte. Quest’anno ad esempio a Salamanca ho dormito una notte in una pensione a 1 stella con colazione inclusa e sauna in camera spendendo solamente 15€!
    Se posso vorrei condividere l’articolo sulle mie pagine facebook e google+ visto che parlo di voli aerei 🙂

    • Liz Au

      Ciao Stefano,
      beh indubbiamente se trovi ottime sistemazioni a un prezzo conveniente perchè no? Airbnb e il couchsurfing però te le consiglio, sono due modi diversi di vivere il proprio viaggio, quindi aspetto di sentire come ti troverai.
      Per quanto riguarda la condivisione dell’articolo… e me lo domandi??? 🙂

      • Stefano

        Vedrò di provarli quanto prima.
        Immaginavo la risposta però in questi mesi mi è capitato di condividere un articolo che mi interessava e non ha fatto piacere al suo autore per cui meglio andare sul sicuro 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.