Riflessioni

Perchè si viaggia?

Con questo via vai di passeggeri che vedo ogni giorno in aeroporto, non ho potuto fare a meno di domandarmi: perchè si viaggia?
Si viaggia per staccare la spina, per conoscere nuove culture, si viaggia per vedere posti nuovi, o per puro e semplice piacere. Si viaggia anche solo per poter avere il piacere di parlare una lingua diversa da quella delle proprie origini. Le motivazioni sono molte e variegate.
Io perchè viaggio?
Personalmente oltre a vedere il viaggio come un arricchimento culturale senza precedenti, lo trovo anche un ottimo modo di evadere dalla routine quotidiana. Il mio primo vero viaggio è stato all’età di 19 anni, quando finalmente avevo i soldi per potermi comprare un biglietto aereo ed andare a visitare mio zio in America.Perchè viaggiamo?
Dal quel momento mi sono resa conto di non poterne più fare a meno, che per me vedere cose e conoscere luoghi e persone nuove era diventato una droga da cui non riuscivo ( e non voglio) liberarmi.
Dopo l’America è arrivata la Spagna, poi il Portogallo, l’Inghilterra ed infine l’Australia e la Nuova Zelanda.
Spinta da questa curiosità, di sapere cosa ci spinge a viaggiare, mi sono documentata, e ho scoperto che esiste una vera e propria psicologia del viaggiatore!
Il viaggiatore è definito come un Sensation Seeker, un ricercatore di sensazioni, una persona curiosa che vede il viaggio non con gli occhi del turista, ma con quelli di chi sta cercando nuovi stimoli, siano essi visivi o emozionali.
Forse sono effettivamente alla ricerca di me stessa e ogni viaggio rappresenta per me un pezzo di un puzzle che a voltre sembra essere infinito, ma è questo il bello della vita non credete?

E voi, perchè viaggiate?

 

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno. Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.