libri-su-venezia
Libri e viaggi,  Venezia

7 Libri curiosi su Venezia, la sua storia e i suoi misteri

Venezia è una città che cela in ogni angolo qualcosa di curioso e intrigante, non basterebbero né due giorni nè tutti i libri del mondo per capirla ed apprezzarla veramente come merita, ma i libri su Venezia che voglio suggerirvi oggi non sono libri canonici, noiosissimi libri di storia o guide turistiche sulla città, no, niente di tutto questo. Giuro.

Venezia durante i periodi di massimo splendore è stata il punto di riferimento per molti, è stata la prima repubblica, la prima ad avere un edificio dedicato alle prigioni staccato dal quello governativo, è stata una delle prime città ad introdurre l’utilizzo quotidiano della forchetta, insomma, di cose curiose ce ne sono davvero moltissime da scoprire, e in questi libri su Venezia, ne scoprirete diverse!

libri-su-venezia-fantasmi-veneziaFANTASMI DI VENEZIA di Espedita Grandesso

Inizio con uno dei libri su Venezia che mi è stato regalato quando ero giovanissima, dai mieigenitori, e le cui storie mi hanno appassionato moltissimo e alimentato la mia sete di sapere su questa città e le sue storie. In totale sono 17 racconti, basati un po’ su della reale documentazione e un po’ sulle leggende del tempo, sicuramente è un libro che non annoia.

libri-su-venezia-casanova-memorieMEMORIE di Giacomo Casanova

Giacomo Casanova è preceduto dalla sua fama di donnaiolo, per altro spesso ed erroneamente confusa con quella del Don Giovanni, eppure, ci si dimentica di come quest’uomo fosse anche un uomo di cultura oltre che un esperto nello scegliere la propria amante. Questo libro è una versione ridotta delle Memorie originali di Casanova, ma Giacomo racconta in prima persona la sua vita, le sue esperienze sia amorose che di vita quotidiana, citando luoghi, locali e calli alcuni tutt’ora esistenti. Un salto nella Venezia dei suoi tempi, ripercorrendo i passi di un veneziano a quel tempo.

VENEZIA CRIMINALE di Davide Busatolibri-su-venezia-criminale

Questo libro è il primo di tre, seguono infatti I Serial Killer della Serenissima e il nuovissimo libro Laguna di Sangue. Davide Busato è un amico, con cui ho collaborato sponsorizzando il suo bellissimo tour sugli omicidi al tempo della Serenissima, ed uno scrittore favoloso. Davide, in Venezia Criminale, ha raccolto e studiato i documenti di diversi casi di omicidio del ‘700 veneziano, raccontandoli poi in chiave romanzesca, non mancano i momenti di suspance, foto di documenti e referti dell’epoca, con relative conclusioni del corpo investigativo veneziano.

misteri-crimini-storie-insolite-veneziaMISTERI, CRIMINI E STORIE INSOLITE DI VENEZIA di Alberto Pattacini

Se cercate un libro che racconti i misteri di Venezia in maniera meno romanzata e con un tono un po’ più da “documentario”, Misteri, Crimini e Storie Insolite di Venezia fa più al caso vostro. A me è stato regalato, non è sicuramente il mio preferito, ma all’interno si trovano storie come quella accaduta nella Fondamenta della Donna Onesta o sulla leggenda dei fantasmi del Campiello del Remer, interessante, ma non di certo un libro da leggere prima di andare a letto.

UN AMORE VENEZIANO di Andrea di Robilantamore-veneziano

La storia di un amore proibito tra Andrea Memmo e la sua bella Giustiniana Waynne, una storia vera, testimoniata dallo scambio di lettere ancora esistenti tra i due amanti e romanzata in Un Amore Veneziano da Andrea di Robilant. Il libro si alterna tra le parole dell’autore e parti delle lettere dei due amanti, dove si scopre come la gelosia fosse un sentimento uguale a quello che proviamo oggi, che l’ansia di non ricevere una risposta è la stessa che viviamo oggi, quando non riceviamo quel messaggio tanto atteso sul cellulare. Le modalità e le tempistiche cambiano, ma l’amore no e questo spiazza e affascina terribilmente.

STORIA INSOLITA DI VENEZIA di Marcello Brusegan

storia-insolita-veneziaQuesto libro l’ho comprato alla Libreria Acqua Alta a Venezia, perchè ogni volta che entro in quel posto magico, non posso fare a meno di comprare un libro curioso su Venezia come Storia Insolita di Venezia. Il libro conta quasi 500 pagine e ripercorre la storia di Venezia dalle sue origini alla sua caduta, con piccoli riquadri di approfondimento dove si racconta l’origine delle osterie, come si svolgevano le trattative al mercato del pesce ed altri aneddoti particolari della vita di tutti i giorni di una città che oggi facciamo fatica a riconoscere.

Storico, ma per nulla pensate.

FESTE E SPETTACOLI di Giuseppe Tassinifeste-tassini-venezia

Devo ammetterlo, ho comprato questo libro per il suo autore, Giuseppe Tassini, di cui adoro il libro Curiosità Veneziane – Ovvero: Origini delle denominazioni stradali di Venezia, un libro che spiega il perchè ogni calle, ponte e campo si chiamano così, ma questo libro parla di tutt’altro. Feste e Spettacoli è un piccolo libro su Venezia e i suoi momenti di svago, insomma, ci descrive come i veneziani amassero divertirsi, comprendendo gli spettacoli di burattini e le serate nei casini e nei ridotti (case da gioco).

*L’articolo sui libri curiosi di Venezia è in costante aggiornamento*

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno. Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.

Un commento

  • stefania

    Bellissimo e interessante l’articolo, con tanto di tue memorie personali.
    Da libraia, invece, che tristezza l’iconcina di Amazon su ogni copertina… ecco come si uccidono le piccole librerie indipendenti che oggi, in questo popolo di non-lettori che sono gli italiani, credono ancora in una cultura consapevole… devo dire che da una persona così appassionata all’argomento Venezia e per il modo in cui conduci le tue pagine, non me l’aspettavo ed è stata una delusione. Magari non ci hai pensato… ormai tutto sembra essere possibile solo on-line. Però, poichè in realtà da quello che scrivi sembri una persona molto calata in una realtà attenta ai particoli, ti invito perlomeno a riflettere su questa tua scelta. Grazie.
    Stefania – proprietaria di una piccola libreria indipendente che con molta fatica cerca di mantenere “viva”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.