Venezia

Pasticcerie a Venezia da leccarsi i baffi: le mie preferite

Spread the love
  • 42
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I dolci non sono il mio forte, lo ammetto, ma essendo una persona golosa e provare le pasticcerie a Venezia non è solo un hobby, ma un vero e proprio dovere.

Iniziare la giornata con una buona colazione è doveroso, ma se ogni tanto ci si concede una pastina al bar, con un ottimo caffè, non muore di certo nessuno e, inoltre, ci si coccola un pochino. Se poi vogliamo parlare del fatto che, tra poco, comincia anche il Carnevale, è utile sapere dove andare a mangiare le migliori frittelle di tutta Venezia, no?

Durante il periodo delle feste non ci si pesa e non si sta a guardare la dieta, chiamatela scusa, ma i dolci delle pasticcerie a Venezia non me li toglie nessuno, almeno in questo momento dell’anno!

Pasticceria Tonolo

Cominciamo con la mia preferita in assoluto e, probabilmente, anche la più famosa, ma cosa volete farci se la sua crema Chantilly è la più buona di tutta la città e dintorni?

Non tutti sanno che la vera e originale Pasticceria Tonolo non è quella di Venezia, ma quella che si trova nella città di Mirano. Io, che non mi faccio mancare niente, le ho provate entrambe e vi assicuro che persino la bilancia vi ringrazierà.

pasticceria-venezia-tonolo

Durante il periodo di Carnevale, oltre alle classiche frittelle veneziane, che dovete assolutamente assaggiare, non perdetevi quelle con la crema Chantilly e quelle alle mele, quest’ultime sono in assoluto le mie preferite!

Unici due nei: il poco spazio e la costante presenza di gente, ma se si va nelle ore un po’ più tranquille (quindi assolutamente no dopo pranzo o la mattina presto), riuscirete ad assaggiare le sue prelibatezze, senza troppe gomitate.

Dove la trovate? Calle S. Pantalon, 3764, 30100 Venezia

Pasticceria Rio Marin

Devo ammettere che se non fosse stato per un amico, altrettanto goloso, non l’avrei mai scoperta, anche se molto conosciuta. La Pasticceria Rio Marin è a poca distanza da Piazzale Roma, in direzione Rialto se si arriva dalla stazione dei treni.

pasticceria-venezia-rio-marin

Rio Marin (se non sapete cosa significa “Rio” andate subito a leggere il mio Manuale di sopravvivenza per turisti a Venezia) è ancora un tratto abbastanza tranquillo, lontano dalle frotte di turisti incolonnati e che rallentano il passo e intralciano le calli con i loro selfiestick. Di questa pasticceria artigianale non ho assaggiato le frittelle, ma quasi tutte le sue pastine. Onestamente, non saprei consigliarvene qualcuna in particolare, io sono un’amante dei cestini di frutta e dei bignè al cioccolato, ma poi quelli son gusti.

Dove la trovate? Fondamenta de la Latte, 784, 30135 Venezia

Pasticceria Rizzardini

Scoperta quest’anno per i suoi ottimi krapfen (se cercate qualcosa di pesante questi sono perfetti) e per le sue frittelle. Questa pasticceria si trova praticamente nel cuore di Venezia, tra San Polo e Rialto, andando sempre dritti non potete proprio sbagliarvi.

pasticceria-venezia-rizzardini

Io non vado pazza per lo zabaione, ma qui dicono che dovete provarle. Fidatevi del giudizio altrui, in questo caso, perché io andrei sempre sulla crema.

Dove la trovate? Calle dei Meloni, 1415, 30125 Venezia

Pasticceria Pitteri

Questa pasticceria a Venezia si trova in Strada Nuova, una delle calle più turistiche di tutta la città, vicino al bellissimo palazzo Ca’ D’oro. Sono entrata qui una volta, in cerca di qualcosa da mangiare per non svenire, con una cara amica venuta a trovarmi da Berlino, morale della favola? Abbiamo trovato il paradiso dei biscotti al pistacchio.

pasticceria-venezia-pitteri-giovanni
Photo Credit: Tripadvisor

A parte le classiche pastine, le frittelle in tempo di Carnevale, qui vi consiglio proprio di assaggiare il Pan del Doge, un dolce tipico, che pare fosse presente nei banchetti del Doge Silvestro Valier, probabilmente per consolarsi del periodo di grosse difficoltà economiche, che stava vivendo Venezia, dopo la morte del Doge Morosini.

Chiedete anche di assaggiare il biscotto al pistacchio inventato dal proprietario, la cui ricetta è segreta. Buonissimo!

Unico difetto: è un po’ cara, questo bisogna dirlo.

Dove la trovate? Strada Nuova 3843/A, 30121 Venezia

 

C’è una pasticceria che vi piace e che non è riportata qui? Ditemi subito qual è!

Ti è piaciuto? Pinnalo!

migliori-pasticcerie-venezia

Liz

Liz

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno.
Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.
Liz

Spread the love
  • 42
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno. Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.

Un commento

  • Milena

    Ben tre delle pasticcerie che suggerisci Le ho provate nei miei due ultimi viaggi a Venezia.
    La pasticceria Pitteri a febbraio ed ho assaggiato le frittelle che sono veramente da leccarsi i baffi. La pasticceria tonolo e la pasticceria rizzardini le ho provate lo scorso ottobre e le ho trovate fantastiche.
    Ce n’è anche un’altra in Campo San Luca, se non ricordo male ed è la pasticceria Martini: ottima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers