Cosa e dove mangiare a Granada (low cost e non)

cosa-dove-mangiare-granada
Spread the love
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi era stato detto che a Granada avrei mangiato le tapas più economiche del sud della Spagna, che essendo città universitaria, avrei trovato dove mangiare a poco prezzo e bene senza troppe difficoltà, la verità? Granada è una città turistica, oltre che universitaria, e come ovunque nel mondo c’è gente pronta a spennarti non appena capisce che non sei del posto, ma farsi consigliare da chi ci vive è sempre la cosa migliore e, quindi, ecco un articolo sui posti dove mangiare a Granada, un viaggio culinario tra pranzi, cene con vista sull’Alhambra e tapas nei posti più nascosti!

cosa-dove-mangiare-granada

DOVE MANGIARE A GRANADA A PRANZO

EL PATIO DEL TORO

Vi avviso già, questo ristorante si trova nella zona forse più turistica di Granada, ma, contro ogni aspettativa, una caraffa di sangria la si trova a qualche euro, accompagnata anche da un paio di tapas davvero molto buone.

Il ristorante si trova in Calle Mesones e si raggiunge tramite un sottoportico che si apre in un cortile interno, riparato dal via vai turistico della strada principale. Una “bottega” aperta dal XVI, almeno da quanto si percepisce dal cartello appena fuori.

Il ristorante è in stile rustico, con mattoni a vista, frequentato dai granadini, soprattutto giovani sia per l’aperitivo che per mangiare qualcosa di più sostanzioso.

Da assaggiare il Gaspacho, a soli 2 euro, e un piatto (di cui sfortunatamente non ricordo il nome) di salsiccette, servito in un piatto di terracotta con il fuoco vivo. La cottura sta a voi.

dove-mangiare-granada-patio-toro

LA FRAGUA BAR TAPAS

Questo baretto nel quartiere di Albaycin è un po’ difficile da trovare, si trova vicino a Calle Panaderos, e io ci sono capitata per caso, ma se cercate un bar tipico, questo è veramente un posto che vi consiglio e, anzi, mi sono pentita di non essere rimasta a pranzo e aver fatto solo un “pre-pranzo”.

albaycin

Il bar è piccolissimo, con un paio di tavolini fuori dove giovani e vecchi si incontrano e bevono assieme a suono di chitarra e voce, il signore al banco ti accoglie con un sorriso e dopo averti chiesto da bere ti schiaffa un piatto pieno di paella che tranquillamente potrebbe bastare per pranzo. Con due euro a testa si beve e si mangia.

1899

Sul paseo di  los tristes, un posto per turisti in cui sono capitata perchè avevo talmente fame che mi sei fermata ovunque, ma se potessi tornare indietro lo eviterei come la peste.

Dieci euro un menù fisso con il pesce fritto che sembrava fritto nel sapone, immangiabile.

DOVE MANGIARE TAPAS A GRANADA

Come accennato all’inizio, Granada è città universitaria, quindi non è difficile trovare un posto dove andare a mangiare tapas, ma trovarle a buon prezzo è un altro discorso.

LOS ALTRAMUCES

Questo bar si trova nel quartiere ebraico di Granada, avevo letto in un blog spagnolo, di una ragazza del posto, di cui sfortunatamente non ricordo il sito, che era un posto dove si era soliti “ir de tapas”. Onestamente non l’ho trovato così eccezionale, certo, ordinando due bicchieri di vino ti vengono portate tre tapas incluse, che vanno dal classico panzerottino fritto, alla tipica tortilla de patatas e qualche cece, però nulla di così stupefacente.

dove-mangiare-granada-realejo

Oltretutto lasciate perdere l’insalata russa, molto meglio quella assaggiata a Valencia.

EL BANCON DE SAN NICOLÁ

Questo non è di certo un bacaro universitario, la sua caratteristica è la vista sull’Alhambra, soprattutto all’ora del tramonto, ma siate consapevoli che a quell’ora è difficile trovare da sedere, coppiette che sbucano da ogni dove fanno a gara per prendersi il tavolino più vicino al muro della terrazza e godersi qualche minuto di romanticismo.

Indubbiamente la posizione del locale è fantastica, l’aperitivo assomiglia molto ai nostri, sangria e patatine fritte, fine. I prezzi, però, sono onesti e per farsi un aperitivo con una vista del genere ne vale sicuramente la pena.

EL RINCON SE ROUS

E finalmente sono arrivata a parlarvi del tapas bar che più mi è piaciuto qui a Granada, perchè, di fatto, è quello che più ritrae la cultura di questa città. El Rincon Se Rous l’ho trovato per caso, andando in cerca di un posto dove mangiare un boccone, disperatamente, e che fosse lontano dalle solite vie turistiche.

Questi piccolissimo bar si trova in Calle Lavadero de la Cruz, in zona universitaria, e non ci si accorge, passa anche inosservato.

el-rincon-se-rous

All’interno solo spagnoli di mezza età, la barista, una donnona dal sorriso affettuoso, al banco un anziano con la sua bottiglia di Jack Daniel di fronte e qualche altra signorotta.

L’acqua qui non la vendono, sia chiaro, solo vino. La scena è stata chiederle una bottiglietta da mezzo litro e vedere la faccia della barista contorcersi in un’espressione di dubbio. Ho dovuto sacrificarmi e ordinare un bicchiere di vino rosso con un paio di tapas.

Due bicchieri di vino, quattro tapas e io ed il mio ragazzo avevamo mangiato con 7 euro, una favola, anche perchè le tapas non erano tortillas di patate e montaditos, ma veri e proprio piatti di carne con contorno.

DOVE MANGIARE A GRANADA LA SERA

Dopo aver visto l’Alambra, dopo aver camminato tutto il giorno, visto le altre attrazioni di Granada e aver mangiato un piatto veloce a pranzo, credo che sia più che lecito viziarsi, soprattutto se si sta facendo un on the road di coppia, dove si alternano momenti di felicità a momenti di stress che portano anche a litigare.

EL HUERTO DE JUAN RANAS

Al Patio del Toro avevamo scambiato due parole con una famiglia di Granada che ci aveva consigliato questo ristornate, avvisandoci dei prezzi non proprio abbordabili, tanto che avevamo pensato di saltarlo a piè pari.

vista-alhambra

In realtà, come prezzi, ci si avvicina molto a quelli dei ristoranti italiani di medio livello, ordinando due antipasti, due secondi carne, una bottiglia di vino e dell’acqua abbiamo speso 85 euro in due, ma con una vista sull’Alhambra illuminata, avvolta dal buio della notte, senza paragoni. Il menù lo trovate sul sito del ristorante.

Se viaggiate in coppia, dovete andarci!

Che dite, vi bastano come posti dove mangiare a Granada?

Liz

Liz

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno.
Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.
Liz

Spread the love
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “Cosa e dove mangiare a Granada (low cost e non)

  1. Posso confessarti una cosa? Mi sembra su Facebook, quando tu eri on the road in Spagna, io feci uno screenshot del post con l’ultima foto con il nome del ristorante 😀 questo post cade a pennello, come ti dicevo spero di riuscirci ad andare questa primavera/estate e me li segno tutti! 🙂

    1. Eh vecchia, l’ultimo è proprio bellissimo! Noi con 40 euro a testa più o meno ce la siamo cavata, se pensi a quanto spendermo qui Italia con una vista del genere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *