vacanze low cost
Consigli di viaggio,  Informazioni per chi viaggia

10 consigli per una vacanza low cost!

Solitamente quando organizzo un viaggio cerco di spendere il meno possibile per quanto riguarda trasporti e pernottamento. Non è sempre facile trovare delle offerte per quell’esatto periodo in cui le ferie ci consentono di evadere dalla realtà quotidiana ma ci si prova sempre! Ma come fare per vivere una vacanza meravigliosa al minor prezzo possibile?

consigli vacanza low cost

1. Il volo

La ricerca del volo deve essere fatta con largo anticipo. Se si vuole uscire dall’Europa è il caso di muoversi con 6 mesi di anticipo e monitorare spesso i cambiamenti di prezzo online e appena trovate un offerta che rientra nel vostro budget fermatela! Il web è un ottimo mercato ma è anche un’arma a doppio taglio, può farvi trovare il prezzo più vantaggioso in assoluto e un minuto dopo farlo sparire perchè qualcuno più veloce di voi vi ha fregato sul tempo! la parola d’ordine è quindi: Carpe diem!

Se volete farvi un’idea più precisa sull’argomento, vi consiglio di leggere anche il mio articolo su come trovare voli low cost.

2. Evitare le alte stagioni

Già sento qualcuno che mormora, ma purtroppo è così, viaggiare nei periodi più gettonati di certo non aiuta a fare una vacanza low cost, questo è sicuro. Non tutto è perduto però, si può sempre viaggiare low cost nel weekend, e ridurre magari le vacanze in alta stagione.

Io amo viaggiare in settembre e in questo articolo vi spiego perché conviene.

3. L’alloggio

Per quanto riguarda l’alloggio io di solito punto sugli ostelli, ma capisco bene che non tutti hanno voglia di dividere la camera con altre 6 o addirittura 12 persone! L’alternativa è l’hotel. Esistono moltissimi siti che mostrano una vastissima gamma di hotel dalle 2 stelle alle 5 in ordine di prezzo tra cui potete scegliere. Il mio consiglio è non fermarvi a consultare solo uno di questi siti, ma di vederne diversi e scegliere quello che propone il prezzo più conveniente. Qui ti spiego come io scelgo il miglior hotel.

Un’ottima alternativa sono gli appartamenti, la soluzione che io di gran lunga preferisco, ad essere sincera. Sempre riguardo gli appartamenti vi consiglio il sito Airbnb che ho provato di persona e con cui mi son sempre trovata bene.

Se poi volete vivere una vacanza low cost a tutti gli effetti c’è sempre il Couchsurfing, ma se siete schizzinosi lasciate perdere in partenza.

PER APPROFONDIRE: La mia esperienza con il Couchsurfing

4 LE RECENSIONI

Consultate sempre le recensioni fatte dal altri turisti, non sempre spendere di più significa avere un miglior servizio, e chi meglio dei viaggiatori può dircelo?

Tripadvisor, per esempio, è uno dei siti più conosciuti per quanto riguarda le recensioni su hotel, potesti da visitare, e ristoranti dove mangiare, se però non sapete quale sia la via giusta per poter valutare le sue recensioni, vi consiglio il post di Federica.

5. I MEZZI DI TRASPORTO

Evitate i taxi, a meno che non sia strettamente necessario. Costano e nelle grandi città molti sono abusivi. Andate a piedi o prendete i mezzi pubblici, sono funzionali e moooolto più economici, nonostante le mie sventure in metropolitana, devo ammettere siano la soluzione migliore per girare una città.

vacanza low cost con i mezzi pubblici

6. DOVE MANGIARE

Per mangiare? Evitate i ristoranti turistici, andate nei locali che la gente del posto usa frequentare: sono meno costosi, le porzioni sono più abbondanti e si mangia bene! Se invece non vi interessa mangiare fuori, e avete a disposizione dei fornelli, fate la spesa al supermercato e cucinate voi!

7. BIGLIETTI PER VISITE E MUSEI

Una vacanza non è una vacanza, anche se low cost, se non ci si mette anche un po’ di cultura, o per lo meno questa è la mia opinione, ma molte volte si è frenati dai costi proibitivi dei biglietti, quindi come fare? Per chi è studente è meglio non dimenticare il badge universitario a casa: all’estero molti musei sono gratuiti per chi studia o comunque hanno dei forti sconti, se avete più di 26 anni… beh è un’altra storia, leggete qui.

Ad ogni modo, se potete, prenotate online.

8. L’IMPORTANZA DEL WIFI

Al giorno d’oggi il collegamento internet risolve non pochi problemi, se potete, nella ricerca dell’alloggio, scegliete un hotel o un ostello che abbiano il servizio wifi gratuito. E’ un ottimo modo per informarsi gratuitamente, chiamare in italia attraverso la rete senza spendere un centesimo, inoltre, molto spesso i bar sono provvisti di connessione wifi, la pausa caffè potrebbe diventare davvero proficua, soprattutto se vi siete persi!

wifi in viaggio

9. CONTRATTARE

In alcuni paesi si può fare, come ad esempio in Turchia, non fate i timidi solamente perché non fa parte delle nostre usanze e buttatevi nella mischia, se sarete bravi è un buon modo per risparmiare sugli acquisti dei souvenir.

10. CONTROLLARE LA VALIGIA

Ultimo, ma non meno importante, consiglio per una vacanza low cost è controllare bene la valigia prima di partire! Guardate che sono seria, quanto vi costerebbe ricomprare in loco tutte le cose dimenticate a casa?

Ciao, io sono Elisa Pasqualetto, ma tutti ormai mi chiamano Liz. Sono nata a Venezia, anche se le voci dicono che non ci viva più nessuno. Nella vita lavoro freelance come Social Media Manager e Copywriter, mentre questo blog è solo una finestra sulla mia più grande passione: il viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.